Intolleranza al lattosio e dermatiti

Ciò che mangiamo, dalla tipologia di alimenti al nostro grado di tolleranza, si riflette in maniera particolarmente accentuata su alcune parti del corpo, in particolar modo Pelle e Capelli.

Molto spesso la nostra salute è strettamente legata a quegli alimenti che il nostro organismo fatica a tollerare. Tali alimenti, infatti, possono per esempio causare indebolimento delle unghie, caduta dei capelli e problemi cutanei come dermatiti e acne. Una dermatite sul tessuto dei capelli causa un ispessimento dell’epidermide, fenomeno che soffoca il capello e ne provoca la morte. Inoltre esso paga lo stato di salute del corpo, riflettendolo, ed indebolendosi.

Nonostante quel che si creda, sebbene d’intensità differenti gli uni dagli altri, le intolleranze sono molto più diffuse delle allergie. Ed ancora, i suoi effetti sono spesso differenti da persona a persona, alcuni anche singolari se non unici.

Tra le notizie meno diffuse c’è il fatto che spesso anche dermatiti, acne o calvizie possono essere dovute alla presenza di un’intolleranza al lattosio od al glutine. Le allergie alimentari causano circa il 25% dei disturbi cutanei e i soggetti intolleranti presentano un’incidenza di disturbi dermatologici di pelle e capelli pari a circa il 65%.

Le percentuali d’incidenza di problematiche dovute ad allergie ed intolleranze sono piuttosto alte, è quindi necessario conoscere al meglio quali sono gli specifici alimenti che possono causarle. Ciò al fine di seguire una dieta corretta e salutare, nella quale devono essere presenti aminoacidi, ferro, vitamine e antiossidanti, poiché una loro assunzione in quantità insufficienti è causa di fragilità e caduta dei capelli, malattie della pelle e indebolimento delle unghie.

 

Condividi su:
Facebooktwitter

Commenta

commenti